Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’omicidio della 12enne Lola Daviet a Parigi: «Uccisa senza un perché»

La principale sospettata è una senzatetto di 24 anni

La 12enne Lola Daviet è stata uccisa senza un perché. Questa è la pista che segue la polizia francese per spiegare l’omicidio della ragazzina sgozzata venerdì a Parigi mentre tornava a casa da scuola. La principale sospettata è attualmente Dahbia, 24 anni, una senzatetto con precedenti psichiatrici. È stata fermata insieme a un’altra donna, Amine, 33 anni. La denunciata nei suoi confronti è stata formalizzata questa mattina. Altri quattro uomini di una quarantina d’anni sono tuttora in stato di fermo. Lo si apprende da fonti dell’inchiesta. Non sarebbe quindi il traffico di organi il movente dell’omicidio. Insieme a lei è stata fermata anche la sorella. I gendarmi le hanno portate via insieme dalla casa di Bois Colombe l’altroieri all’alba. L’inchiesta ipotizza i reati di assassinio, stupro e atti di tortura.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: