Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Napoli, poliziotta violentata al porto: preso l’aggressore

La donna è stata prima colpita alla testa con una pietra: la polizia ha già fermato un uomo

È stato arrestato all’alba l’uomo, un 23enne di origini bengalesi, che tra le 19 e la mezzanotte di mercoledì 19 ottobre avrebbe aggredito e violentato una donna nella zona del porto di Napoli. La giovane poliziotta, come ha raccontato ai colleghi che l’hanno successivamente soccorsa, aveva appena finito il turno al commissariato e stava raggiungendo la sua auto quando è stata colpita in testa alle spalle con una pietra. Dopo averla ferita, l’uomo l’ha abusata sessualmente per poi dileguarsi. La vittima è poi riuscita a chiedere aiuto ed è stata portata all’ospedale Cardarelli per essere visitata. Le indagini sono partite dal suo racconto dei fatti e hanno permesso alla polizia di individuare l’uomo che avrebbe commesso la violenza, che ora è accusato di tentato omicidio e violenza sessuale aggravata. Dopo una notte di ricovero, la donna è stata dimessa dall’ospedale.


Foto di copertina: ANSA / CIRO FUSCO


Continua a leggere su Open

Leggi anche: