Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Russia, il giallo sul deputato ed ex campione di scacchi Karpov ricoverato in terapia intensiva

Secondo la versione ufficiale ha avuto un incidente domestico. Ma il presidente del Movimento russo degli imprenditori ha dato una versione diversa

Anatoly Karpov, ex campione del mondo di scacchi e deputato del partito Russia Unita, si trova ricoverato in terapia intensiva in un ospedale a Mosca. Sarebbe stato vittima di un «incidente domestico», secondo le dichiarazioni dell’ufficio stampa del partito alla Duma, riprese dalla Tass. «Sta ricevendo tutte le cure mediche necessarie. Siamo in contatto costante con i parenti del parlamentare», spiegano. Ma sembrerebbe che ci siano state altre versioni sulla natura dell’infortunio del 71enne Karpov. Il presidente del Movimento russo degli imprenditori, Andrei Kovalev, questa mattina 31 ottobre aveva annunciato sul suo account Telegram che Karpov era «ricoverato in terapia intensiva dopo un attacco da parte di sconosciuti e tenuto in coma farmacologico». Successivamente, l’assistente del deputato, Albert Stepanyan, ha smentito questa ricostruzione in un’intervista all’agenzia di stampa Tass. «Non c’è stato nessun attacco. Va tutto bene con Anatoly Evgenievich, non ci sono feriti», ha dichiarato Stepanyan. Il 71enne Anatoly Karpov è stato 12esimo campione del mondo negli scacchi e ha mantenuto questo titolo dal 1993 al 1999. Ha ricevuto nove volte l’Oscar degli scacchi. Da ottobre 2021 è membro della Duma di Stato.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: