Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Scuola, il ministro Valditara: «Lavori socialmente utili per i violenti in classe»

Per il neo-titolare dell’Istruzione è imperativo «ridare autorevolezza ai docenti» ed escogitare nuove sanzioni per chi non rispetta le regole

La soluzione per mettere un freno agli episodi di violenza nelle classi scolastiche? Per il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, risiederebbe (anche) nell’invio dei responsabili a svolgere lavori socialmente utili. Per arginare il problema, ha detto infatti il neo-ministro intervenendo a Milano all’evento “Italia – Direzione Nord”, è necessario intervenire «anche prevedendo forme diverse di sanzioni nei confronti di quegli studenti che non hanno capacità di rispettare le regole: una cosa che mi è sempre parsa molto utile sono i lavori socialmente utili». L’obiettivo, ha proseguito Valditara, deve essere quello di «ridare autorevolezza ai docenti, rispetto verso i docenti, gli studenti e i beni pubblici». A questo scopo, ha concluso il ministro, è intenzione del governo aprire un tavolo di lavoro «per trovare soluzioni, che sia la didattica personalizzata, l’intervento dello psicologo o sanzioni più efficaci».


Foto: ANSA / MATTEO BAZZI – Il ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Vaditara in occasione del convegno “Direzione Nord: una nuova stagione” – Milano, 18 Novembre 2022.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: