Si spaccia per poliziotto per 11 anni: ora rischia una multa per usurpazione di titolo

I “colleghi” di Monopoli lo hanno scoperto

Ha sostenuto per 11 anni con la sua compagna di essere un polizotto in servizio nella sezione volanti di Bari. Poi ha costretto la donna a rivolgersi al commissariato perché dopo la fine della relazione non la lasciava in pace. E così i suoi “colleghi” hanno scoperto tutto. A Monopoli la polizia ha verificato che non fosse in possesso di armi e poi gli ha contestato la violazione amministrativa per usurpazione di titolo. Avviando il procedimento presso la prefettura di Bari. Ora l’uomo rischia una sanzione che va da 154 a 929 euro.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: