Napoli, parcheggia in divieto di sosta e schiaffeggia la vigilessa che lo multa: condannato a tre mesi di reclusione

L’episodio è avvenuto nel quartiere Vomero, vicino piazza degli Artisti, dove il 67enne aveva un banchetto nel mercatino natalizio

Napoli, quartiere Vomero. A pochi metri dai mercatini natalizi di piazza degli Artisti dove ha il suo banchetto, un 67enne parcheggia in divieto di sosta la sua auto e si allontana. Poco dopo intervengono gli agenti della polizia municipale, che nelle strade intorno alla piazza iniziano a multare le vetture parcheggiate dove non è consentito. Molti commercianti iniziano a protestare, ma è il 67enne a passare dalle parole ai fatti. Prima offende l’agente che gli ha notificato la sanzione, poi le dà uno schiaffo sul volto. L’uomo viene immediatamente bloccato dalle forze dell’ordine, che lo arrestano in flagranza. Nel processo celebrato con rito direttissimo, il giudice lo ha poi condannato a tre mesi di reclusione, frutto di un patteggiamento della pena. L’assessore alla legalità Antonio De Iesu è intervenuto sulla vicenda per stigmatizzare quanto accaduto. «Una vile aggressione», ha detto l’ex questore di Napoli, «esprimo un sincero sentimento di vicinanza alla nostra agente – ha aggiunto De Iesu – impegnata insieme a tanti altri, tra mille difficoltà legate alla carenza di organico, nel difficile compito di garantire sostenibili condizioni di sicurezza urbana sul nostro territorio».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: