Maturità 2019: ecco le materie della seconda prova

Latino e greco al liceo classico, matematica e fisica al liceo scientifico: ecco tutte le materie della seconda prova annunciate dal Miur

Il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato le materie della seconda prova dell'esame di maturità 2019. Ci saranno tre prove: il 19 giugno quella diitaliano, il 20 la seconda provae infinel'orale, la cui data verràdefinita dalla scuola stessa. Ecco le materie, indirizzo per indirizzo:matematica e fisica al liceo scientifico, latino e greco al classico, inglese e lingua e cultura straniera 3 al liceo linguistico.Diritto ed economia politica e scienze umane e sociali al liceo delle scienze umane, discipline turistiche e aziendali per gli istituti tecnici per il turismo, informatica e sistemi e reti per l'indirizzo tecnico informatico.


#Maturità2019 – Le materie

#Maturità2019 Il Ministro Marco Bussetti annuncia le materie della seconda prova. Qui trovate le materie ▶ http://matesami.pubblica.istruzione.it/VisualizzaMaterieEsami/indirizzi/ricerca?pk_vid=56a8cdb7a0c296fe1547805711874da3Qui i dettagli ▶http://www.miur.gov.it/web/guest/comunicati/-/asset_publisher/W7Uka1ndVGrg/content/maturita-bussetti-annuncia-su-facebook-le-materie-della-seconda-prova

Posted by MIUR Social on Friday, January 18, 2019

«Come sapete da quest’anno ci sono delle novità, per questo da ottobre abbiamo cominciato a fornire tutte le informazioni utili per le prove. Per sostenervi nella vostra preparazione, organizzeremo delle simulazioni della prima e della seconda prova. Si svolgeranno nei mesi di febbraio, marzo e aprile»,ha detto il ministro dell'Istruzione Bussetti in un video diffuso sui social.Lesimulazioni nazionalisi terranno il 19 febbraio e il 26 marzo per quanto riguarda la prima prova, il 28 febbraio e il 2 aprile per la seconda prova scritta.

Requisiti d'ammissione

Tre i requisiti d’ammissione agli esami, che verranno valutati durante il consiglio di classe di giugno: sarà necessario avere frequentato almeno tre quarti del monte ore annuale, non avere un voto in condotta inferiore al 6 e bisognerà avere la sufficienza in tutte le materie, anche se «nel caso di votazione inferiore a sei decimi in una disciplina o in un gruppo di discipline, il consiglio di classe può deliberare, con adeguata motivazione, l'ammissione all'esame conclusivo del secondo ciclo”. Non saranno invece requisiti di accesso né la prova Invalsi, che si svolgerà, a seconda dell’istituto, tra il 4 e il 30 marzo, né l’alternanza scuola-lavoro, che sarà però argomento di trattazione durante l’esame orale».

Prima prova

La prima prova di italiano sarà uguale per tutte le scuole e durerà 6 ore. Da quest’anno ci saranno solo 3 diverse tipologie di testo tra cui scegliere: l’analisi del testo, il testo argomentativo e il tema d'attualità, per un totale di 7 opzioni di tema.

L’analisi del testo, ossia la tipologia A, a differenza degli altri anni, presenterà ben due tracce in prosa o poesia di un autore italiano tra cui lo studente potrà scegliere. Iltesto argomentativo, ossiala tipologia B, andrà a rimpiazzare il saggio breve e l'articolo di giornale. Si proporranno 3 tracce che potranno appartenere all’ambito scientifico, artistico, letterario, filosofico, tecnologico, economico e sociale e lo studente potrà scegliere come affrontare l’argomento da trattare e il modo in cui lo svilupperà. Infineiltema di attualità, ossia la tipologia C, sarà un tema di ordine generale dove verranno proposte due opzioni di tracce che tratteranno argomenti vicini all'esperienza degli studenti.

Maturità 2019: ecco le materiedella seconda prova foto 1

Seconda prova

La seconda prova sarà diversificata a seconda dell’indirizzo di studio. Tra le novità di quest’anno lamultidisciplinarietàdella prova, che comprenderàle principali materie caratterizzanti un percorso di studi.

Le materie della seconda prova le modalità d'esame:

Al liceo classicola prova prevederàla traduzione di una versione(corredata diinformazioni in italiano fornite dal Miurper contestualizzare l'opera) elaverifica di comprensione e interpretazione del pezzo mediantetre quesiti. Materie? Latino e Greco. Gli studenti delliceo scientifico dovranno invece cimentarsi in prova mistadi matematica e fisica: dovranno risolvereun problema(tra i due proposti)e rispondere a 4 degli 8 quesiti indicati dal Miur. Al liceo linguistico la prova prevederàuna prima parte dicomprensione di due testi con 15 domande aperte o chiuse; nella seconda parte gli studenti dovranno invece cimentarsi nellaproduzione di un testo argomentativo e di un testo narrativo o descrittivo.

Maturità 2019: ecco le materiedella seconda prova foto 2

Le prove del liceo artistico dipenderanno dall'indirizzo di studio specifico ma riguarderanno ovviamente la materia artistica, e dureranno sei ore al giorno per un massimo di 3 giorni di terza prova. Infine, il liceo di scienze umane:la seconda prova consiste nella trattazione di un argomento antropologico o pedagogico o sociologico. Negli istituti tecnici commerciali la farà da padrone l'economia aziendale. Negli istituti tecnici ad indirizzo turistico le materie saranno le discipline turistiche e aziendali, mentre informatica e sistemi e reti saranno materia di terza prova per l'indirizzo tecnico informatico.

La prova orale

Per quanto riguarda la prova orale, fino all’anno scorso prevedeva la presentazione di una tesina multidisciplinare fatta dallo studente e da un'interrogazione da parte della commissione dei docenti: quest’anno non èancora chiaro se gli studenti dovranno presentare o meno una tesina o un elaborato simile, come una mappa concettuale su un argomento specifico. Nel colloquio, tuttavia, verranno poste domande sull’esperienza di alternanza scuola-lavoro dello studente e verranno fatte domande di educazione civica e sulla Costituzione italiana. Infine, la scelta della busta: «Lo studente, il giorno dell'esame orale, potrà prendere una delle tre buste offerte, all'interno della quale ci sarà uno spunto per l'inizio della prova».

Maturità 2019: ecco le materiedella seconda prova foto 3