Il “sobrio” manifesto di Giorgia Meloni con Donald Trump

di Redazione

«Parteciperò alla più grande manifestazione organizzata dai Repubblicani americani. Sono stata invitata a parlare – unica italiana – sul tema della sovranità e della democrazia» dice la leader di Fratelli d’Italia

Giorgia Meloni parteciperà al Cpac 2019 (Conservative Political Action Conference) a Washington DC, negli Stati Uniti. La conferenza ogni anno riunisce gli esponenti e attivisti del conservatorismo americano e mondiale per un confronto sui temi più caldi a livello nazionale e globale. L'annuncio della partecipazione arriva in grande stile, con un manifesto in cui la leader di Fratelli d'Italia campeggia a fianco di quella del presidente Donald Trump.

A rimarcare l'identità italiana della leader, è stata inserita una piccola bandierina tricolore sul bordo destro dell'immagine. Malgrado il manifesto, di primo acchito, possa far pensare che ci sarà un confronto tra la leader di FdI e Trump, gli interventi avverranno a distanza di 3 ore l'uno dall'altro. Il presidente degli Stati Uniti parlerà alle 17,30 (ora italiana), mentre la Meloni interverrà alle 20.30 (ora italiana).

https://www.facebook.com/giorgiameloni.paginaufficiale/photos/a.10151958645677645/10156963656292645/?type=3&theater

«Domani avrò l'onore di intervenire come unica italiana – dopo il Presidente americano Donald J. Trump – alla Cpac 2019 (Conservative Political Action Conferenc), la più grande manifesfazione del mondo conservatore. La diretta verrà trasmessa sulla mia pagina Facebook e sul sito Cpac», scrive Giorgia Meloni sui suoi social.

In un video, la leader di FdI descrive la conferenza come «La più grande manifestazione organizzata dai Repubblicani americani, che si tiene nel campo dei conservatori», sottolineando di «essere stata l'unica italiana a parlare sul tema della sovranità e della democrazia in Europa e in Venezuela». «Questo invito rappresenta il crescente interesse verso la proposta politica di Fratelli d’Italia», conclude la deputata.