Trump perde un altro pezzo: si dimette il capo della comunicazione Bill Shine

di Redazione

Ex direttore esecutivo di Fox News, Shine non ha fornito chiarimenti sulle sue dimissioni 

Un altro colpo di scena alla Casa Bianca. Se ne va un altro membro dello staff di Donald Trump. Bill Shine, responsabile della comunicazione ha annunciato a sorpresa le sue dimissioni. L'annuncio è arrivato subito dopo che il presidente Donald Trump aveva lasciato Washington per recarsi in Alabama in visita alle zone colpite dal tornado. 

«L'assistente del Presidente e il direttore della comunicazione, Bill Shine, ha presentato le sue dimissioni al Presidente ieri sera, e sono state accettate», ha detto Sarah Sanders, la portavoce della Casa Bianca. «Bill continuerà ad appoggiare il Presidente Trump e la sua agenda, e servirà come consigliere nella sua campagna elettorale del 2020».

Trump perde un altro pezzo: si dimette il capo della comunicazione Bill Shine foto 1

Ex direttore esecutivo di Fox News, Bill Shine aveva lasciato l'emittente televisiva dopo essere stato accusato di molestie sessuali. Non si conoscono ancora le ragioni delle sue dimissioni, ma ha definito il suo periodo alla Casa Bianca come «l'esperienza più gratificante della mia vita».

«Essere stato un piccolo ingranaggio di quello che il Presidente ha fatto per gli americani è stato un vero onore, non vedo l'ora di lavorare per la campagna di rielezione del Presidente Trump e passare più tempo con la mia famiglia», ha detto.

«Ci mancherà», ha dichiarato invece Trump all'annuncio delle dimissioni. «Lavoreremo insieme per la campagna presidenziale del 2020 dove sarà completamente coinvolto».