Roma nel caos per le scale mobili: chiuse le fermate di Spagna e Barberini

La stazione metro di Barberini è sotto sequestro, dopo il cedimento di un gradino della scala mobile. Salgono a tre le fermate chiuse (l’altra è Repubblica). Atac interrompe il contratto con i manutentori

Da Termini aFlaminio (e viceversa), saltando Repubblica, Barberini, Spagna. Dal 23 marzo la Linea A di Roma salteràcon un balzole vie della Dolce Vita e non solo. Chiudono tre fermate consecutive su un totale di 27, tutte in pieno centro. La causa? Le scale mobili. A ottobre aveva ceduto quella di Repubblica.

Inizialmente la colpa era stata data ai tifosi del Cska Mosca, a Roma per una partita di Champions League: «Stavano saltando», «C'era la calca». Alcuni di loro erano rimasti feriti. La causa del cedimento non è ancora scritta nero su bianco. Dopo 5 mesi,la fermata è ancora chiusa. La procura ha aperto un'inchiesta ei tempi delle perizie sono lunghi.

Ma dopo il cedimento dello scalino di una scala mobile della fermata Barberini, il quadro è diventato più chiaro: forse c'è un problema con la manutenzione delle scale mobili. Tanto che Atacha deciso di interrompere il contratto con l'azienda che se ne occupava.

«A conclusione dell'iter istruttorio da tempo avviato a carico della ditta che ha gestito la manutenzione degli impianti (tra cui le scale mobili delle metro, ndr) – si legge in una nota dell'azienda che gestisce i trasporti pubblici a Roma – Atac ritiene che sussistano gravi ed inconfutabili ragioni per la risoluzione del contratto, che verrà notificata a stretto giro al fornitore».

La fermata di Barberini è sotto sequestro.E chissà per quanto resterà chiusa. Atac promette soluzioni rapide, maRepubblica è inaccessibile da ottobre e lo sarà – probabilmente – ancora per un po'. La prudenza non è mai troppa: ancor meno in situazioni come queste. Per questo Atac ha deciso di chiudere temporaneamente anche la fermata di Spagna«al fine di svolgere ulteriori controlli».

La decisione è stata presa dal responsabile di esercizio degli impianti di traslazione della stazione in seguito alla «decisione dell'Autorità giudiziaria, che ha disposto il sequestro della stazione Barberini». Nella nota dell'Atac si spiega che le scale mobili della stazione Spagna "sono della stessa tipologia" di quelle «presenti a Barberini». Per limitare i disagi saranno attivati dei bus sostitutivi, in pieno centro e in una delle zone più turistiche della città. In bocca al lupo a tutti.

Leggi anche