Genova, l’assessore: «Alcol test per i lavoratori Fincantieri». La Fiom: «L’alcol test lo dovrebbero fare certi politici»

Dopo diverse proteste da parte dei residenti della zona, l’assessore alla Sicurezza del Comune di Genova propone la misura. La Fiom ribatte: «Proposta indegna e inaccettabile»

Botta e risposta tra l'assessore alla Sicurezza del Comune di Genova, Stefano Garassino (Lega), e il sindacato Fiom Cgil del capoluogo ligure. Tutto nasce dalla denuncia di alcuni residenti della zona vicino al porto di Genova. Il consigliere Fabio Ceraudo (M5s) aveva riferito che, secondo alcuni abitanti della zona: «in pausa pranzo, in zona Fincantieri, gli operai consumano alcolici e diventano molesti»

Genova, l'assessore: «Alcol test per i lavoratori Fincantieri». La Fiom: «L'alcol test lo dovrebbero fare certi politici» foto 1

Ansa | Stefano Garassino, assessore alla Sicurezza del Comune di Genova

L'assessore alla Sicurezza del Comune di Genova, per far fronte alla protesta, e in risposta a un’interrogazione del M5s sul perché l’ordinanza anti alcol non fosse stata attivata nel quartiere di Sestri Ponente (dove sono presenti i cantieri navali), ha risposto con una proposta: «Chiederemo l'alcol test dopo la pausa pranzo per i lavoratori Fincantieri». 

Le misure proposte dall’assessore Garassino

«Per fare questo tipo di ordinanze bisogna avere la certezza di avere il personale di polizia necessario per verificare la sua applicazione – spiega l’assessore Garassino, che continua – È mia intenzione andare a chiedere a Fincantieri di fare l'alcol test ai lavoratori dopo la pausa pranzo. È una questione di sicurezza», ha precisato il consigliere leghista. 

La replica della Fiom

Immediata la risposa del segretario generale della Cgil Fiom genovese, Bruno Manganaro: «La provocazione dell’assessore Garassino è indegna e inaccettabile». «Forse l'alcol test lo dovrebbero fare certi politici e l'assessore per primo» ha ribattuto il sindacalista, che ha aggiunto: «La proposta è un insulto ai lavoratori del cantiere navale di Sestri Ponente che, con fatica e sudore, costruiscono le navi più belle del mondo». 

Genova, l'assessore: «Alcol test per i lavoratori Fincantieri». La Fiom: «L'alcol test lo dovrebbero fare certi politici» foto 2

Ansa | Bruno Manganaro, segretario provinciale della Fiom Cgil Genova

Manganaro ha poi rilanciato la polemica al mittente: «Non si possono scaricare responsabilità proprie delle istituzioni sui lavoratori. Forse l'assessore, o il consigliere comunale che ha sollevato la questione, vorrebbero solo megayacht a Sestri Ponente invece di industria?»

Foto copertina: Ansa | Una veduta dei cantieri Fincantieri di Sestri Ponente, 17 luglio 2015, Genova