Festival nazi-rock nei padiglioni comunali nel giorno del compleanno di Hitler: polemica a Cerea

L’evento si è svolto nell’Area Exp del comune della provincia veronese. Le opposizioni: «Siamo allarmati e stupiti dalla scelta di voler celebrare la nascita di Hitler». Gli organizzatori: «Una casualità»

Clamore e sconcerto per Defend Europe, il festival di nove gruppi nazi-rock organizzato nell’Area Exp del comune di Cerea, nel veronese. Scambiato inizialmente per una festa della birra dai residenti, l’evento si è rivelato in realtà un mini-festival musicale, che ha fatto radunare nel comune veronese circa 1000 nazi-skin provenienti da tutta Europa.

https://www.facebook.com/illeoneruggisceancora/videos/376142766276985/

Gruppi dell’opposizione della giunta comunaledi Cerea, tra cui «Coccinella Cerea»e «Cerea Città»però non ci stanno ed «esigono spiegazioni sui motivi che hanno spinto a concedere l’uso di tale area a gruppi di nazifascisti e dichiaratamente razzisti».

Let’s Defend Europe!

Posted by Il Ruggito Del Leone on Saturday, April 20, 2019

A renderli «allarmati e stupiti» influisce anche l’aver «voluto celebrare la nascita del più grande criminale che la storia recente abbia mai avuto, Hitler», cosa che, a dir dei due gruppi, «porterà discredito alla città di Cerea».

https://twitter.com/statuses/1120080760260694016

Il portavoce e rappresentante legale di Veneto Fronte Skinheads, Giordano Caracino, ha spiegato a L’Arena che «dal 2004 ci troviamo tutti gli anni per questo concerto. Il periodo del concerto è sempre stato questo, in coincidenza con le festività pasquali». Caracino ha poi aggiunto: «Il fatto che questa volta sia coinciso con la data di nascita di Hitler è stata una casualità».

Posted by Il Ruggito Del Leone on Friday, April 19, 2019

A intervenire sull’argomento anche la deputata M5s Francesca Businarolo, presidente della commissione Giustizia alla Camera, che commenta: «Questi gruppi che si ispirano all’ideologia violenta e razzista che tanto orrore ha portato in Europasi sentono evidentemente in diritto di poter manifestare quello che vogliono perché le autorità non intervengono».

Foto copertinaIl Ruggito Del Leone – Facebook | Il manifesto dell’evento a Cerea

Leggi anche: