Dopo il «royal scimpanzé» altre accuse di razzismo alla tv inglese

Danny Baker è stato licenziato dalla Bbc per la foto offensiva nei confronti del nuovo nato nella famiglia reale. Ora viene chiesto lo stesso trattamento anche per Adam Boulton dopo il suo commento razzista su una vicenda che ha coinvolto ebrei americani

Solo ieri (giovedì 9 maggio) il conduttore della Bbc Danny Baker è stato licenziato per aver paragonato ilroyal baby di Meghan e Harrya una scimmia. Nonostante la reazione positiva di molti utenti su Twitter che hanno apprezzato la forte presa di posizione dell'emittente britannica, altri sono rimasti delusi dai doppi standard della tv inglese.

La foto provocatoria di Baker e il suo licenziamento arrivano 24 ore dopo un incidente che ha coinvolto un altro conduttore. Si tratta di Adam Boulton, presentatore di Sky News. «Nessuna scusa, ma è un quartiere medio orientale», questo il commento di Boulton su un episodio di razzismo che ha coinvolto un gruppo di ebrei americani nel quartiere di Edgware Road, a Londra.

Secondo i fatti riportati dall'emittente, alcune persone avrebbero sputato addosso ai turisti, dopo averli individuati come ebrei per via della kippah, il copricapo tradizionalestavano indossando.

Le dichiarazioni del conduttore hanno ovviamente scatenato le reazioni del web:«I miei recenti tweet sono stati mal interpretati. Mi scuso per qualsiasi offesa recata, non era nelle mie intenzioni e cancelleròil commento», ha chiarito Boulton.

https://twitter.com/statuses/1126425713228361729

Jack Mendel, redattore web di Jewish Newsha commentato: «Ho sentito che Danny Baker è stato licenziato dalla Bbc. Come far precipitare la tua carriera in un secondo… Sono stupefatto che i commenti di Boulton non abbiano provocato neanche una minima reazione da Sky News, quando inveceBaker è stato licenziato».

La giornalista ebrea Francine Wolfsiz ha ribadito: «Quindi Danny Baker viene giustamente licenziato per i suoi commenti razzisti, ma Adam Boulton non riceve neanche una tirata d'orecchie per aver scritto prima di pensare…».

Sul tweet di Baker un portavoce della Bbc ha sottolineato: «Questo è stato un serio errore di valutazione e va contro i valori che la nostra emittente vuole incarnare».

In copertina Adam Boulton, credits: Adam Boulton (Twitter)