POLITICA :

La Tav si farà? I parlamentari M5S: «Ci affidiamo a Conte» – Il video

I senatori pentastellati ripetono di avere fiducia nella soluzione che troverà il presidente del Consiglio e ripetono: «Su questo non cadrà il governo»

Entro luglio la commissione Ue vuole sapere qual è la posizione del governo francese e italiano sulla Tav: il dossier è in mano da mesi al presidente del Consiglio Conte. «Il nostro elettorato è abituato a sognare, non possiamo chiedere loro di ragionare come fosse una forza di governo» dice Gianluigi Paragone rispondendo all’ipotesi di un possibile sì del governo Conte alla Torino-Lione. Il capo politico M5S Luigi Di Maio ha escluso l’ipotesi di una Tav ridimensionata.

Gli alleati della Lega chiedono di accelerare sull’opera alla luce dei possibili finanziamenti aggiuntivi in arrivo dall’Unione Europea: «In questo caso andrebbe rifatta l’analisi costi-benefici» sostiene il senatore Sergio Puglia. «Personalmente sono contrario alla Tav ma voterò quello che deciderà il Movimento 5 Stelle» spiega il senatore Sergio Romagnoli.

Leggi anche: