Londra, sospetto attacco con gas lacrimogeni nella metropolitana: caccia a due uomini

La polizia esclude l’ipotesi terrorismo, probabilmente il gas è stato spruzzato durante una rissa

Si sospetta un attacco con gas lacrimogeni a bordo di un vagone della metropolitana all’altezza della stazione Oxford Circus nel centro di Londra. La polizia sta dando la caccia a due persone identificate grazie alle telecamere di sicurezza. Si tratta di due uomini bianchi, uno con i capelli scuri sui trent’anni e un altro con i capelli rossicci che sembra un po’ più giovane. Indossano jeans, t-shirt e scarpe da ginnastica.

Il gas sarebbe stato spruzzato con una bomboletta durante una rissa. La British Transport Police esclude dunque ipotesi di attentati terroristici, così come esclude al momento alcun rischio per la salute pubblica.

Secondo la polizia, verso le 9.13 di questa mattina diverse persone sono state soccorse perché lamentavano difficoltà respiratorie. I sintomi hanno fatto pensare agli agenti che si sia trattato di un attacco con gas lacrimogeni. Non si conosce il numero esatto delle persone coinvolte.

Gli agenti stanno cercando testimoni che possano chiarire meglio le dinamiche dell’accaduto. Un portavoce del servizio di trasporti londinese ha detto che il treno su cui sarebbe avvenuto l’attacco è stato tolto dal servizio e messo in quarantena.

Leggi anche: