Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Gli autori delle stragi americane si somigliano? Dalle teorie dei suprematisti alle foto sbagliate

Diffondono le foto dei killer americani per sostenere una false flag, ma sbagliano anche persona

La strage di El Paso ha fatto effetto sui suprematisti bianchi e in particolare quelli del famigerato forum Stormfront, attualmente bloccato in Francia, Germania e Italia. All’interno della discussione «Active Shooter in El Paso» gli estremisti stanno cercando di trovare qualche scusa per «contrattaccare» a livello mediatico la vicenda. Come? Sostenendo che sia stata una «False flag» attraverso tre fotografie associate ai killer delle stragi di El Paso, Garlic e Dayton:

Bastano tre foto per iniziare a sostenere che ci sia dietro un complotto ordito contro i suprematisti bianchi.

Chi c’è dietro? I «poteri forti» in particolare gli ebrei che vogliono coprire le notizie scomode a favore di quelle «contrarie alla razza bianca».

Dietro ai media ci sono sempre gli «ebrei» secondo gli utenti di Stormfront.

L’utente «maximilian», iscritto al forum dal 2005, domanda se qualcuno sta «fabbricando» ragazzi come quelli delle tre foto.

«Is someone ‘ manufacturing ‘ these guys?», domanda un utente.

I tre nelle foto in qualche modo si somigliano, ma da qui a iniziare a pensare che siano stati in qualche modo «clonati» o «prodotti in serie» ce ne passa. Non solo, risulta quantomeno assurdo ritenere che le caratteristiche fisiche bastino a identificare un killer o uno psicopatico, ma questo genere di ragionamento è comune in certi luoghi considerando ogni persona «diversa dal bianco» un pericolo.

Dalla curiosità al complotto e l’autoironia

Un giornalista inglese aveva diffuso la prima versione dell’immagine con le foto dei primi due terroristi, mentre il terzo doveva essere ancora aggiunto:

Suprematisti a parte, c’è chi usa le tre foto per sostenere altre teorie come quelle di tre «vergini» e «perdenti».

C’è chi, invece, si diverte in altra maniera pubblicando una quarta foto – forse quella del proprietario dell’account Twitter @notdevito – per scherzo:

Chi sono i tre nelle foto

La prima persona ritratta sulla sinistra è Santino William Legan, il terrorista che con in mano un Ak-47 aveva ucciso e ferito diverse persone al Gilroy Garlic Festival in California.

Foto di Santino William Legan prelevata da Instagram e pubblicata nell’articolo della CNN.

La seconda foto la riconosciamo ed è associata al terrorista di El Paso, Patrick Crusius.

Foto scolastica di Patrick Crusius.

Il terzo ritratto è il terrorista di Dayton? In realtà il terrorista della strage avvenuta nella città dell’Ohio domenica 4 agosto 2019 è un altro e si chiama Connor Stephen Betts.

Le informazioni sul kille pubblicate dalla Polizia di Dayton.

Il ragazzo risulta essere molto diverso da quello della terza foto mostrata nel forum dei suprematisti di Stormfront e diffusa anche sui social.

Foto di Connor Betts tratta dall’account Facebook di Moira Cofer Betts.
Screenshot dal servizio di CBSN.