Gasparri tira di nuovo fuori “Soldi” di Mahmood: «Fa schifo»

Al senatore di Forza Italia la hit di Mahmood non piace. Ma il brano, in sei mesi, è diventato la canzone italiana più ascoltata di sempre su Spotify

Continua la scalata dei record di Mahmood che, dopo la vittoria al Festival di Sanremo e il secondo posto guadagnato all’Eurovision Song Contest 2019, può celebrare un altro traguardo.

La sua hit Soldi ha battuto ogni record: tre dischi di platino in Italia, uno in Spagna, così come anche in Grecia e in Svizzera, mentre il brano ha guadagnato il disco d’oro in Olanda. Ma il grande successo di Mahmood è testimoniato anche dal numero di ascolti sulle piattaforme di streaming.

A giugno il video di Soldi era stato visto da oltre 100 milioni di persone su YouTube, ma la grande sorpresa è arrivata pochi giorni fa, quando la hit di Mahmood ha superato i 100 milioni di ascolti anche su Spotify, diventando il brano italiano più ascoltato di sempre sulla piattaforma di streaming musicale.

Il commento di Gasparri sul trionfo di Soldi

A commentare questo insindacabile trionfo, però, ci ha pensato il senatore di Forza Italia ed ex ministro delle Telecomunicazioni Maurizio Gasparri che, su Twitter, ha espresso tutto il tuo disprezzo verso il brano del cantautore milanese. 

«Leggo di un successo enorme della canzone Soldi – scrive Gasparri in un tweet – Resto convinto che faccia davvero schifo e che il successo sia immeritato, musicalmente è penosa».

Un commento che non ha raccolto molto supporto tra gli utenti di Twitter e che si è trasformato in un vero e proprio boomerang social: nella maggior parte dei commenti in risposta al senatore Gasparri, infatti, gliel’hanno proprio cantate.

Leggi anche: