Napoli, c’è l’accordo per Lozano. Ma il calciatore si infortuna: trattativa a rischio

Il messicano k.o. contro il Den Haag, mentre Raiola trova una intesa di massima col club. In Messico: ‘Bambola di cristallo’

Il mercato è una questione di soldi, opportunità e fortuna. Dell’ultima dovrebbe fare il pieno Hirving Lozano, l’esterno messicano del Psv per il quale il Napoli ha virtualmente chiuso l’operazione con gli olandesi. Virtualmente perché El Chucky s’è infortunato nel match di campionato tra il suo Psv e il Den Haag.

Il sudamericano, toccato duro nel primo tempo da un avversario, ha stretto i denti per poi uscire, accompagnato a braccia, dal campo al 50′. Un brutto colpo per lui, per il Napoli, per il Psv, in attesa degli esami strumentali.

A fine gara l’allenatore Van Bommel ha cercato di tranquillizzare l’ambiente sostenendo che ‘Non ci sono rotture’. Ma ora il Napoli vuole vederci chiaro, mentre dal Messico Lozano viene ribattezzato ‘Bambola di cristallo’ per via dei quattro infortuni patiti nelle ultime otto partite.

Raiola a Napoli, accordo totale

L’infortunio di Lozano arriva proprio mentre Mino Raiola raggiunge Napoli per chiudere il trasferimento del suo assistito in azzurro. La tavola è apparecchiata: circa 40 milioni di euro al Psv, da versare in quattro o cinque rate; 5 milioni di euro di commissioni, 4,5 all’anno al giocatore per 5 stagioni.

Tutto definito; ora tutto, di nuovo, in bilico. Il futuro del Chucky, e il mercato del Napoli, passano dagli esami medici di Eindhoven.

Foto di copertina Instagram Naciondeportes