Barbie, i nuovi volti della bambola più famosa al mondo con le sembianze di Rosa Parks e Sally Ride

In passato il marchio ha già reso omaggio ad altre icone dell’emancipazione femminile come Amelia Earhart e Frida Kahlo

Mattel, il celebre marchio che produce – tra le tante cose – la bambola più longeva di tutti i tempi, e cioè Barbie, l’8 marzo 2018 aveva lanciato una linea intitolata Inspiring Women, per rendere omaggio alle donne che hanno fatto la storia.

Questa volta a unirsi alle donne che hanno ispirato altre donne, in versione mignon, ci sono l’attivista per i diritti civili, Rosa Parks, e la prima astronauta americana, Sally Ride.

Il lancio è avvenuto nel giorno dell’uguaglianza delle donne perché Rosa Parks e Sally Ride «hanno rotto le barriere» e «reso il mondo un posto migliore”, ha sottolineato Mattel.

Chi sono le protagoniste

Rosa Parks divenne famosa per essersi rifiutata nel 1955 di cedere il posto su un autobus ad un bianco mentre Sally Ride è stata la prima e più giovane statunitense a viaggiare nello spazio.

Ogni Barbie di questa collezione veste abiti «autentici» ed è dotata di «accessori unici”, oltre «a materiale informativo sul suo contributo alla società perché le ragazze possano essere ispirate dalle loro storie giocando», ha spiegato Mattel.

Frida Kahlo vista da Mattel per “Inspiring Women”

In passato il marchio ha già reso omaggio ad altre icone dell’emancipazione femminile come Amelia Earhart (prima pilota ad attraversare l’Atlantico in solitaria), Katherine Johnson (che infrangendo le barriere razziali e di genere creò un pool di sole donne assunte alla Nasa) e come la pittrice messicana Frida Kahlo.

Leggi anche: