Pixar elimina una scena di «Toy Story 2» con riferimenti sessisti. Effetto #metoo?

Il film è del 1999 ed è stato girato da Jhon Lasseter recentemente allontanato dagli studi dopo accuse di molestie sessuali

Si chiamano in gergo blooper e sono quelli errori di scena che a volte vengono inseriti alla fine di un film, mentre scorrono i titoli di coda. Probabilmente nella loro versione orginale, quelli di Toy Story 2 – Woody e Buzz alla riscossa non sarebbero stati molto divertenti.

Essendo un film di animazione, le scene sbagliate sarebbero state quelle in cui qualcosa nello sviluppo della grafica non funzionavana. Colori scelti male, arti che non si muovono o sfondi senza particolari. Così i creatori hanno deciso di inserire dei finti blooper nei titoli di coda. Scene in cui i giocattoli sembrano recitare, e sbagliare, come fossero attori umani.

Uno di questi ora è stato rimosso dalle prossime proiezioni e dalle versioni del film disponibili in streaming. Una censura che arriva 20 anni dopo l’arrivo nelle sale cinematografiche.

La scena delle due Barbie con il cercatore d’oro Stinky Pete

Prima c’è Woody che si incastra in un rotolo di scotch. Poi Rex, il dinosauro, si schianta contro una griglia di ferro che avrebbe dovuto aprirsi facilmente. E poi uno dei Buzz Lightyear del nogozio di giocattoli rutta sonoramente costringendo il regista a fermare la scena.

Fonte: YouTube | I blooper di Toy Story 2

Scene innocue. E certo è stata divertente l’idea di rendere questi giocattoli ancora più reali con degli errori, con tanto di cameo dei personaggi di A Bug’s Life che credono di girare il seguito del film in cui erano protagonisti. E poi arriva una scena che ha poco a che fare con il resto del film.

Il vecchio cercatore d’oro Stinky Pete viene sorpreso nella sua scatola con due Barbie, vestite nello stesso modo. Si sente il personaggio dire: «E quindi voi due siete assolutamente identiche? Sono sicuro di potervi far dare una parte in Toy Story 3. Va bene ragazze è stato un piacere chiacchierare con voi. Quando avrete bisogno di consigli sulla recitazione sarò felice di darveli».

Queste parole si uniscono allo sguardo viscido lanciato da Stinky Pete mentre le ragazze escono dalla scatola. Dinsey non ha emesso alcuna nota ufficiale, ma l’eliminazione della scena dalla versione del Blu-Ray è stata notata dal sito ReRelease News. Il regista del film era Jhon Lasseter, vincitore di due premi Oscar e un Golden Globe. Nel 2017 ha lasciato la Pixar dopo essere stato accusato di molestie sessuali da alcune dipendenti.

Leggi anche: