Roma, l’omaggio della polizia all’Altare della Patria ai due agenti uccisi in questura a Trieste – Le immagini

I due poliziotti, Demenego e Rotta, avevano 31 e 34 anni

Decine di volanti della polizia a sirene spiegate, allineate sotto l’Altare della Patria, a Roma, hanno reso omaggio ai due agenti rimasti uccisi nel corso della sparatoria nella questura di Trieste ieri, 4 ottobre.

Le auto hanno fatto una sosta sotto il monumento, con gli agenti fuori dai veicoli, in segno di rispetto verso i colleghi deceduti nello scontro a fuoco. Poi sono ripartiti per tornare in servizio.

Visualizza questo post su Instagram

Per voi. #trieste #poliziadistato #militeignoto #rome

Un post condiviso da Vincenzo Ciampitti (@vincenzo_ciampitti_rlj) in data:

I due poliziotti si chiamavano Pierluigi Rotta, un agente scelto, e Matteo Demenego, agente. Il più grande, Rotta, aveva 34 anni ed era originario di Pozzuoli, in provincia di Napoli. Era figlio di un poliziotto, oggi in pensione. Il più giovane era invece Demenego, aveva 31 anni ed era di Velletri, provincia di Roma.

Video credit: Instagram

Leggi anche: