F1, Hamilton campione del mondo per la sesta volta: «Rilassarmi? Io non mollo mai»

«Mi sarei potuto rilassare, mio padre però mi ha insegnato a non mollare mai. Quanti titoli posso vincere? Mi sento fresco e pronto per affrontare la prossima gara»

Il britannico Lewis Hamilton è campione del mondo di Formula 1 per la sesta volta. Il pilota della Mercedes si è piazzato al secondo posto nel gran premio degli Stati Uniti, disputato sul circuito di Austin, alle spalle del compagno di scuderia Valtteri Bottas, che gli ha soffiato il successo a pochi giri dalla fine.

Sul podio insieme a loro, l’olandese Max Verstappen, al volante di una Red Bull. Quarta, e con grande distacco, la Ferrari di Charles Leclerc. Ritirato, invece, Sebastian Vettel.

«È travolgente, è stata una gara difficile, volevo solo rimontare, sono molto emozionato. È un onore per me essere qui ed essere paragonato a grandi piloti», commenta a caldo dopo la gara il campione del mondo.

«Mi sarei potuto rilassare, mio padre però mi ha insegnato a non mollare mai – ha proseguito -. Ringrazio la mia famiglia, i miei tifosi, ho cercato di regalare loro anche questo successo. Quanti titoli posso vincere? Mi sento fresco e pronto per affrontare la prossima gara».

Leggi anche: