A Palermo bus gratis per chi paga le tasse: la proposta del sindaco Leoluca Orlando

L’obiettivo è quello di combattere l’evasione della tassa sui rifiuti: tra i residenti più di uno su tre è moroso

Bus gratis a tutti i cittadini in regola con le tasse comunali. Questa la proposta di Leoluca Orlando, sindaco di Palermo. Il primo cittadino ha chiesto all’Amat, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico locale, di fare una simulazione e di inviargli un report per capire se la sua idea possa presto concretizzarsi.

Una scelta insolita, che il sindaco ha già annunciato ai sindacati con l’obiettivo di combattere l’evasione della Tari, la tassa sui rifiuti che non tutti i residenti pagano regolarmente.

Tra i residenti più di uno su tre è moroso: un dato ancora più alto riguarda gli esercizi commerciali.

Le parole del sindaco di Palermo

«In questo scenario oggi positivamente e definitivamente mutato è possibile da un lato incentivare il trasporto pubblico che è un servizio pubblico e dall’altro contrastare la evasione per biglietti bus e tram e della Tari», questo il commento del primo cittadino del capoluogo siciliano.

E ancora: «Stiamo valutando – aggiunge – condizioni economiche e ogni altro aspetto ritenendo comunque necessario precisare che a tale disposizione di favore possano accedere soltanto residenti a Palermo ed in regola con pagamento Tari. Le aziende Rap ed Amat faranno avere entro il prossimo mese di gennaio dati necessari e proposte perché giunta e consiglio comunale possano adottare i conseguenti provvedimenti anche con la gestione comune dei dati a fini di contrasto ad ogni forma di evasione».

Leggi anche: