Russia, l’annuncio minaccioso di Putin: «Stiamo perfezionando un’arma unica al mondo»

La notizia è stata data incontrando i familiari delle vittime dell’esplosione dell’8 agosto scorso

«Perfezioneremo un’arma unica al mondo». L’annuncio – ripreso dalla Bbc – arriva dal leader russo Vladimir Putin che ha promesso che la Russia perfezionerà la misteriosa arma che l’8 agosto ha provocato un’esplosione in un poligono militare del nord-ovest della Russia.

All’atto della deflagrazione sono morti due militari e cinque ingegneri nucleari facendo schizzare il livello delle radiazioni nella zona per un breve periodo. Il presidente Putin ha dato la notizia incontrando familiari delle vittime: è un’arma «che non ha analoghi al mondo», ha detto.

«Certamente perfezioneremo quest’arma a dispetto di tutto», ha aggiunto Putin alle vedove delle vittime dell’incidente durante una cerimonia al Cremlino in cui ha consegnato loro le onorificenze postume assegnate ai loro mariti defunti.

Stando alle autorità russe, l’incidente si sarebbe verificato durante il test di un motore missilistico a propulsione atomica. «Il fatto stesso di possedere tali tecnologie uniche – ha affermato Putin – è oggi la più importante e affidabile garanzia di pace sul pianeta».

Leggi anche: