La figuraccia di Elon Musk, il test sul Cybertruck di Tesla è un fiasco in diretta: il vetro antiproiettile va in frantumi – I video

Il titolo Tesla ha perso più del 5% e, nella classifica dei Billionaires di Forbes, Musk ha bruciato sua ricchezza per circa 768 milioni di dollari in un solo giorno

Tutto in diretta, con lo stile al quale ci hanno abituato le aziende della Silicon Valley. La presentazione del Cybertruck, l’ultimo gioiellino di casa Tesla, è stato un evento pirotecnico: monologhi motivazionali, colpi di scena e milioni di persone a seguire in streaming il maestro di questa orchestra avveniristica, Elon Musk.


L’imprenditore sudafricano, che sogna di portare i turisti nello spazio, ha presentato negli Stati Uniti il futuristico pickup, con la pretesa di commercializzare un veicolo quasi indistruttibile. Ed è qui che iniziano i guai per Musk: durante lo show, ha chiesto a un suo collaboratore di lanciare una sfera di acciaio contro il finestrino del Cybertruck. Il veicolo, con la sorpresa dello stesso Musk, non ha retto: il vetro antiproiettile che prometteva di essere indistruttibile è andato in frantumi per mano dei suoi costruttori, il giorno del debutto.

Dopo lo sbalordimento generale, il primo effetto di questa brutta figura si è verificato a Wall Street: il titolo Tesla ha perso più del 5% e, nella classifica dei Billionaires di Forbes, Musk ha bruciato la sua ricchezza di circa 768 milioni di dollari in un solo giorno. Il pickup, il cui prezzo di partenza è di 39mila dollari, era stato sottoposto già prima a un test di questo genere.

Il video è stato caricato da Elon Musk sui suoi social con la didascalia: «Franz aveva lanciato la palla di acciaio qualche minuto prima della presentazione. Immagino dovremo fare dei miglioramenti prima della produzione», ha scherzato l’imprenditore sudafricano, mostrando le immagini della prova andata a buon fine.

Sullo stesso tema: