Il giallo sulla flotta di Alitalia: mancano 26 aerei all’appello

Il Fatto Quotidiano riscontra una differenza nella composizione della flotta secondo le dichiarazioni dei Commissari rispetto a quanto riportato in un documento ufficiale dell’azienda

Rettifica: L’articolo è stato modificato nell’ultimo paragrafo «La maggior parte (21 su 26) sono Airbus 320s, del valore di circa 220 milioni di dollari ciascuno» correggendo un errore numerico nel prezzo dell’aereo.

Di quanti aerei dispone Alitalia? Sono 41 o 15? Il dubbio è stato sollevato da Il Fatto Quotidiano che riporta quanto rilevato per primo da Gaetano Intrieri, il manager aeronautico nominato al ministero dei Trasporti dall’ex ministro Danilo Toninelli.

La scoperta nasce a maggio del 2018 quando presso la Commissione speciale del Senato i tre commissari di Alitalia -Enrico Laghi, Stefano Paleari e Daniele Discepolo – dichiararono che gli aerei di proprietà di Alitalia sono 41 su un totale di 118, con 77 in affitto.

Come scrive Il Fatto, in un altro documento – il Programma dei commissari pubblicato sul sito dell’Amministrazione straordinaria a gennaio 2018 (ovvero circa cinque mesi prima dell’audizione) – si legge che la flotta di proprietà della compagnia era stata ridotta a 15 aerei.

Gli altri ventisei sarebbero invece di proprietà di PK AirFinance e DVB, due aziende che forniscono servizi di prestiti finanziari e affitto di velivoli. Il rapporto annuale di PKAirFinance per il 2018 cita anche l’Alitalia tra le compagnie aeree sue clienti.

PKAirFinance – GE Capital

La spiegazione data da Alitalia a Il Fatto è che le aziende creditrici delle due società irlandesi APC e APC 12 – indirettamente controllate da Alitalia – «hanno escusso in via meramente cautelativa…il pegno sulle azioni delle stesse società» a PK AirFinance e DVB. Insomma, gli aerei ci sono, vengono utilizzati da Alitalia anche se la proprietà non sarebbe “ufficialmente” dell’azienda.

Il valore dei jet

Non si tratta di poca cosa, visto che il prezzo di mercato dei 26 aerei in questione è di circa 340 milioni di dollari. C’è un Airbus A330, del valore di circa 52 milioni di dollari, e due Embraer E190 (36 milioni). La maggior parte (21 su 26) sono Airbus 320s, del valore di circa 220 milioni di dollari ciascuno.

Leggi anche: