Impeachment, oggi i dem svelano le accuse contro Trump. Casa Bianca: «Nessuna prova di illeciti»

I democratici Usa alla Camera sono pronti a svelare gli articoli per l’impeachment contro il presidente Donald Trump fra poche ore, in una conferenza stampa nella mattina di Washington. Lo riportano alcuni media citando fonti ben informate. Un’accelerazione ben oltre le attese dunque, con l’annuncio che sarà fatto dal presidente della commissione Giustizia Jerrold Nadler e dal presidente della commissione intelligence Adam Schiff, i due parlamentari che hanno coordinato le indagini.

Mercoledì o giovedì è atteso quindi il voto in commissione giustizia e la prossima settimana nell’aula della Camera. Gli articoli – secondo quanto riportano i media – dovrebbero essere due e non tre: abuso di potere e ostruzione nei confronti del Congresso. Non dovrebbe esserci invece l’accusa di ostruzione alla giustizia. L’ultima messa a punto agli articoli dopo un incontro nelle ultime ore tra la speaker della Camera Nancy Pelosi e i vertici dem alla Camera.

«Non c’è alcuna prova di illeciti da parte del presidente»: lo ribadisce la Casa Bianca in una nota in cui, punto per punto, replica alle accuse dei democratici a poche ore dall’annuncio degli articoli per l’impeachment di Donald Trump.

«L’Ucraina ha affermato che non c’è stata alcuna pressione e gli aiuti militari all’Ucraina non ci sarebbero senza il presidente Trump», si dice, sostenendo come l’amministrazione Obama «si era rifiutata per anni di farlo. L’impeachment è un’ingiustizia e un inganno senza precedenti».

Leggi anche: