Omofobia, la denuncia di un giovane: «Picchiato da dieci persone a Milano»

La vittima, 25 anni, è stata colpita anche con un coccio di bottiglia alla testa. Ha riportato una ferita lacera e una contusione alla testa, oltre a un forte trauma al torace

Era circa mezzanotte quando una decina di persone si è avvicinata a un giovane di 25 anni, circondandolo senza via di fuga. Tempo qualche secondo, ed è stato aggredito dal gruppo e colpito anche con un coccio di bottiglia alla testa. È successo a Milano, in zona Porta Ticinese, uno tra i luoghi più frequentati della movida milanese.

È questo quanto denunciato dal giovane alla polizia locale che ora sta cercando di risalire agli aggressori, fuggiti all’arrivo delle forze dell’ordine.

Il 25enne ha riportato una ferita lacera e una contusione alla testa, oltre a un forte trauma al torace. Dopo l’aggressione è stato portato in ospedale dagli operatori del 118.

Secondo il racconto del giovane, la motivazione alla base della violenza sarebbero da ricercare nel suo orientamento sessuale.

Gli investigatori stanno acquisendo le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona di Porta Ticinese, a quell’ora molto frequentata per via dei numerosi locali, e sono alla ricerca di testimoni per dare un volto agli aggressori.

Fonte copertina: Wikimedia

Leggi anche: