Milan, Piatek va via. E l’Inter finanzia Vidal con Gabigol

Ore frenetiche di mercato per le due milanesi. Grandi movimenti in attacco

Ibra non ha i poteri i magici e pure una certa età, ma nel primo ri(approccio) rossonero ha fatto già meglio di Piatek, il Pistolero triste e scarico, che ora farà le valigie. L’attaccante si è convinto: andrà via, non in Italia. C’è la Premier League nel suo futuro, con l’Aston Villa ora in pole position davanti al West Ham. Occhio, in Germania, al Leverkusen. Costi? Almeno 32 milioni di euro, magari modulati con un prestito oneroso con obbligo di riscatto.

Visualizza questo post su Instagram

💙❤️💪🏽😉

Un post condiviso da Arturo Vidal (@kingarturo23oficial) in data:

Gabigol per arrivare a Vidal

Si muove anche l’Inter. Vidal, sempre decisivo con i catalani, è sempre vicino. Al di là delle dichiarazioni di facciata perché la voglia di Inter del cileno è tanta. Cosa manca? L’offerta giusta. Marotta deve alzarla da 12 ad almeno 16 milioni di euro. Una mano la darà Gabigol, atteso nelle prossime ore a Milano. Dalla sua cessione, probabilmente al Flamengo (proprio per 16 milioni di euro più bonus), può arrivare il finanziamento per prendere Vidal. Più difficile che Gabigol vada al Chelsea. Anche se in quel caso l’Inter incasserebbe di più e potrebbe avere anche ulteriori agevolazioni per firmare da subito Olivier Giroud.

Foto di copertina Ansa