“Worms” diventa un francobollo: le Poste del Regno Unito celebrano i classici dei videogame

Tutte le immagini del nuovo set lanciato dalle Royal Mail. Per ordinarne uno bastano meno di nove sterline

Retrogaming. Mentre l’industria dei videogiochi continua a sfornare titoli con grafiche iperrealistiche e produzioni che sfidano, e battono, quelle dei kolossal di Hollywood, una parte di questo mercato ha iniziato a guardare anche al passato.

Dagli ultimi anni l’interesse per i giochi degli anni ’80 e ’90, i classici potremmo ormai dire, non è più limitato a qualche attento conservatore che ha custodito i dispositivi e le cartucce di quegli anni ma si è esteso anche ai più giovani.

Console storiche sono tornate in vendita per permettere a chiunque di tornare a quel mondo dove l’industria dei videogiochi aveva appena inziato la sua espansione. È il caso di prodotti come PlasyStation Classic o C64Mini, la riedizione del Commodore 64.

E ora, anche le Poste del Regno Unito hanno deciso di omaggiore questo mondo, con un set di 12 francobolli ispirati ai videogiochi creati nel Regno Unito come Tomb Raider, Micro Machines, Sensible Soccer o Worms.

Leggi anche: