Libia, telefonata tra Di Maio e il ministro degli Esteri turco: verso un tavolo a tre con la Russia

I due ministri hanno sottolineato l’impegno dei due Paesi per ottenere un cessate il fuoco duraturo

Nuovo scambio di vedute, questa volta per via telefonica, tra il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il suo omologo turco Melvut Cavusoglu.

Dopo l’incontro a Istanbul in cui si è discussa l’eventualità di aprire un tavolo tecnico con la Turchia e con la Russia per trovare una soluzione alla crisi libica, anche il colloquio di stamane è stato incentrato sulla Libia.

Durante la telefonata di oggi, 12 gennaio, sia Di Maio sia Cavusoglu hanno ribadito la volontà di aprire un tavolo a tre, a cui siederanno Italia, Russia e Turchia.

I due ministri hanno sottolineato nuovamente l’impegno di Italia e Turchia volto a rafforzare gli sforzi in corso per il successo della conferenza di Berlino per ottenere un cessate il fuoco duraturo. 

Leggi anche: