Dimissioni Di Maio, Casaleggio ringrazia e attacca quelli che «pubblicavano i loro distinguo per inseguire un titolo di giornale»

L’affondo del figlio del co-fondatore del Movimento contro chi «con dolo» ha indebolito la leadership del capo politico per ambizioni personali

Davide Casaleggio con un lungo post su Facebook commenta la decisione di Luigi Di Maio di lasciare la guida del Movimento 5 Stelle e non risparmia qualche attacco diretto a chi, ancora nel Movimento o fuoriuscito, sembra di capire, ha indebolito la leadership del capo politico, e il Movimento stesso, per ambizioni personali.

Premette il figlio del co-fondatore del Movimento: «Luigi ha avuto il grande ruolo in questi anni di dimostrare che questo Movimento poteva sedere sui banchi del governo, poteva portare a casa le grandi riforme che chiedeva nelle piazze e dai banchi dell’opposizione. La sua resilienza da agonista gli ha permesso di raggiungere grandi risultati personali, ma soprattutto per una grande comunità di persone».

Rispetto la decisione di Luigi Di Maio.Luigi ha avuto il grande ruolo in questi anni di dimostrare che questo…

Gepostet von Davide Casaleggio am Mittwoch, 22. Januar 2020

Ma sferra poi l’attacco: «Purtroppo non tutti glielo hanno riconosciuto in modo pubblico con la falsa convinzione che, non esponendosi, avrebbero evitato di inimicarsi qualcun altro. Altri con dolo pubblicavano i loro distinguo per inseguire un titolo di giornale. Ma la maggior parte delle persone lo sa».

Poi il richiamo alle origini del Movimento e il riferimento a Gianroberto Casaleggio sulla cui strada, secondo il figlio, Di Maio avrebbe operato osteggiato dall’atteggiamento degli oppositori interni: «Tutto questo (cioè chi opera nel Movimento creando distinguo per ambizione di parte, ndr.) lo sapeva anche mio padre. Per cui sono certo che questa sua decisione potrà servire a generare consapevolezza di tutto questo».

Infine il ringraziamento all’ormai ex capo politico: «Voglio quindi dire grazie pubblicamente a Luigi per tutto quello che ha fatto fino ad oggi per il Movimento e per il suo impegno futuro a difendere il MoVimento, con il cuore».

Ansa | Nell’immagine Davide Casaleggio durante ”Sum#03, capire il futuro”, organizzato da Casaleggio nel terzo anniversario dalla scomparsa del padre, Ivrea, 6 aprile 2019

Leggi anche: