Global strike for future, il 12enne che protestò da solo in piazza sarà premiato

Si tratta del «più importante riconoscimento della Regione Puglia»

La foto del 12enne Potito Ruggiero, immortalato da solo in piazza a Stornarella (Foggia), per protestare contro i cambiamenti climatici, in occasione del “Global strike for future“, aveva fatto il giro d’Italia. Era il 27 settembre.

Adesso il ragazzo sarà premiato dal governatore pugliese Michele Emiliano con il premio “Radice di Puglia“, «il più importante riconoscimento della Regione» che verrà conferito domani nel corso del forum regionale “Agire per il clima”, alla Fiera del Levante a Bari.

Saranno presenti sindaci, esperti, associazioni e cittadini. Centrale nel dibattito, evidenzia la Regione, «sarà il tema della decarbonizzazione della produzione siderurgica ed energetica». Animeranno il forum cinque tavoli su sviluppo sostenibile e innovazione industriale, agricoltura e uso sostenibile delle risorse naturali, ambienti urbani resilienti e sostenibili, stili di vita e consumo responsabile, formazione, comunicazione e partnership.

Leggi anche: