Salvini sconfitto alle Regionali in Emilia-Romagna, lo spread crolla a 141 punti

I risultati in Emilia-Romagna hanno fatto tirare un sospiro di sollievo al governo giallo-rosso, con la Borsa che conferma fiducia sulla tenuta dell’esecutivo

Arriva la conferma dei mercati finanziari sulla speranza di vita del governo giallo-rosso. A Piazza Affari, lo spread tra Btp e Bund è crollato a 141,8 punti base, dopo la vittoria di Stefano Bonaccini per il centrosinistra in Emilia-Romagna alle ultime Regionali.

La sconfitta del centrodestra e di Matteo Salvini nella Regione diventata simbolicamente cruciale per le sorti dell’esecutivo nazionale ha portato una riduzione di 15 punti rispetto al dato di venerdì sera, quando lo spread si attestava a 156 punti, comunque ai minimi da agosto 2019, con un tasso di rendimento dell’1,07%.

Leggi anche: