Coronavirus. Il video del medico svenuto in ospedale a Wuhan. Contagiato dal virus? No!

Circolano diversi video dove vengono mostrate persone a terra “infette da Coronavirus”, ma questo racconta un’altra storia

Circola su YouTube e nei vari social network un video registrato all’interno di un ospedale in Cina dove ci sono due persone a terra, tra questi un medico. Secondo la narrazione proposta da chi lo ha diffuso, intitolandolo «Corona virus China 2020 horror in the hospital», sarebbero stati infettati dal Coronavirus.

In realtà il video racconta un’altra storia che non ha nulla a che vedere con il Coronavirus. Lo troviamo su Weibo in un post del 19 gennaio 2020 in cui si racconta di un medico aggredito dai familiari di una persona deceduta a seguito di un infarto. Il fatto sarebbe avvenuto il 17 gennaio 2020 presso un ospedale della contea di Hejiang, nella provincia dello Sichuan, che si trova a circa 1.005 km di strada da Wuhan. I famigliari del defunto, uno dei quali sarebbe stato arrestato, avevano aggredito e ferito 3 medici.

Weibo | Il video del dottore a terra dopo l’aggressione subita dai familiari di un paziente deceduto.

Rispetto al video diffuso online privo di commenti, quello dall’account Weibo pare un servizio televisivo o di qualche canale video online. Su QQ, un’altro social cinese, troviamo lo stesso video pubblicato dagli autori del servizio, «Passion News».

Nel sito ThePaper.cn troviamo un articolo del 20 gennaio 2020 dove viene riportato il comunicato delle autorità della contea di Hejiang dove vengono raccontati tutti i dettagli dal nome e l’età della persona deceduta (Cai Moufu, 53 anni), l’orario dell’aggressione (le 21:00 del 17 gennaio 2020) ai nomi degli aggressori: la sorella del defunto Cai Mouying (46 anni), il marito Li Mouxun (46 ​​anni) e il figlio Li Mouchong (22 anni).

ThePaper.cn | Il comunicato della contea dove vengono riportati i fatti riguardante l’aggressione avvenuta presso l’ospedale locale.

Leggi anche: