Stranger Things, c’è una sorpresa di San Valentino: ecco cosa ne sarà di Jim Hopper nella quarta stagione – Il video

Un regalo agli innamorati di Stranger Things. Attenzione l’articolo contiene spoiler per chi non ha visto la terza stagione

Lo sguardo di Joyce a Hopper prima di chiudere (per sempre?) la porta con il Sottosopra, lo sguardo con cui poi la mamma di Will comunica a Undici che il suo papà non c’è più. Sono gli ultimi istanti della terza stagione, che ci hanno fatto commuovere, come l’ultima lettera che Hopper ha scritto alla sua El:

Perciò sai che ti dico? Continua a crescere piccola. Non lasciare che io ti fermi. Commetti i tuoi errori, impara da essi. E quando la vita ti fa male, perché te ne farà, ricorda quel dolore. Il dolore fa bene. Significa che sei fuori da quella caverna. Ma, ti prego, se non ti dispiace, per amore del tuo povero e vecchio papà, tieni la porta aperta di dieci centimetri

Ma sin dai titoli di coda di Stranger Things 3 ci siamo chiesti se Hopper fosse morto davvero, abbiamo sperato che fosse vivo, finito nel Sottosopra o in qualche prigione in Russia. Ad alimentare le nostre speranze gli ultimissimi secondi della puntata finale, quando alcuni agenti russi parlano di un certo «Americano».

Ma a fare un regalo agli innamorati di Stranger Things ci ha pensato la stessa Netflix che oggi, 14 febbraio, sui social ha pubblicato un teaser della quarta stagione «From Russia with love» si legge nel lancio. Si vede la steppa, una distesa di neve, persone ai lavori forzati, tra loro un volto, stanco, familiare: è Jim Hopper.

Fonte video copertina: Netflix | Instagram

Leggi anche: