Napoli-Barcellona, Insigne: «Messi il più forte di tutti, ma Diego…». La vigilia di Champions

Domani big match al San Paolo, gli azzurri cercano l’impresa

La storia – per quanto più che verosimile – del Barcellona lacerato da crepe interne è una trappola grossa. Quansi quanto le disumane qualità di Leo Messi, il genio del calcio che domani sera il Napoli si ritroverà di fronte al San Paolo nella gara d’andata degli Ottavi di Champions League contro il Barcellona.

Sarà il debutto della Pulce nello stadio che fu di Diego Armando Maradona, oggi casa del napoletanissimo Lorenzo Insigne, che sul paragone Messi-D10S chiosa così: ‘Messi è il più forte al Mondo – dice il capitano azzurro -. Non voglio fare paragoni, ma per noi Maradona è tutto. E’ sacro, senza nulla togliere a Leo che è il più forte di tutti’.

Già, Messi, ma non solo: ‘E’ una gara dura – prosegue Insigne -. Con l’aiuto di tutti possiamo fare bene. Sono convinto che faremo una grande prestazione’.

Insigne ha annunciato che dormirà stanotte, Gattuso lo farà difficilmente per preparare il tentativo di sgambetto ai culé con l’ennesima carrellata di videotape: ‘Ho letto di gabbie per Messi – dice l’allenatore azzurro, al debutto da tecnico in Champions League -, ma loro sono una grande squadra in tutto. Prima, sotto la gestione Valverde, recuperavano il pallone in 11 secondi, ora ne impiegano 6. Poi è chiaro che Messi è il più forte al Mondo. L’unica anomalia negli ultimi anni è che si è fatto crescere la barba’.

Foto di copertina Ansa

Leggi anche: