Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Sono vere le foto dei mezzi militari a Bergamo che portano le bare nei forni crematori in altre regioni italiane

In un momento di confusione la domanda è lecita: le foto sono vere? Purtroppo si. Purtroppo si. Purtroppo si.

Abituati a dover smentire complotti di «militari che ci invadono» durante l’emergenza Coronavirus c’è chi poi di fronte a un evento vero si pone comunque la domanda. Una domanda lecita di fronte a molta confusione creata da chi di bufale ne ha diffuse fin troppe. Ecco che i mezzi militari che trasporterebbero le bare a Bergamo pone il dubbio negli utenti:

Un tweet dove è stata pubblicata la foto dei mezzi e la richiesta di verifica di un utente.

Un fatto che avevamo raccontato a Open questa mattina, ma già documentato nella giornata del 18 marzo 2020 dalla stampa locale come l’Eco di Bergamo in un articolo dal titolo «Defunti in altre città per la cremazione Mezzi dell’Esercito trasportano le bare». Nel seguente video, pubblicato via Twitter dall’utente @fcrimaldi81, vediamo la colonna dei mezzi che percorre una delle vie della città:

Non c’è solo la foto diffusa da ANSA con la colonna dei mezzi militari, l’Eco di Bergamo riporta altre foto riferite al trasferimenti di circa 70 bare dal cimitero di Bergamo ai forni crematori situati fuori regione per venire incontro alle necessità:

Questo perchè sono troppe le vittime a Bergamo per coronavirus e una parte delle salme, per la cremazione, vengono trasferite in altri territori, tra cui per esempio anche Modena. Nella notte è previsto l’arrivo nel cimitero modenese di San Cataldo di 31 salme dalla nostra città. Queste saranno avviate già nella giornata di giovedì 19 marzo all’impianto di cremazione. Il trasporto delle salme è a cura dell’Esercito. Il Comune di Modena ha dato la disponibilità all’utilizzo dell’impianto di cremazione in accordo con la Prefettura e le autorità sanitarie e come Modena sono diversi i comuni che stanno dando il loro aiuto.

L’Eco di Bergamo, un’altra foto con i mezzi di fronte al cimitero monumentale della città lombarda.

Dove saranno trasferite le bare? Sempre riportato dall’Eco di Bergamo:

Le bare prelevate dal cimitero di Bergamo saranno infatti trasferite nei forni crematori di Modena, Acqui Terme, Brescia, Cervignano del Friuli, Domodossola, Modena, Parma, Piacenza, Rimini, Serravalle Scrivia, Trecate e Varese che sono state ringraziate dal primo cittadino di Bergamo Giorgio Gori che ha scritto ad ogni sindaco una lettera.

Leggi anche: