Roma compie 2773 anni: la “Città Eterna” vista da un drone – Il video

Le solite celebrazioni sono state annullate, ma la “festa” si è spostata sui social dove l’hashtag #NatalediRoma è secondo in trending topic

«Quest’anno sarà un compleanno un po’ particolare, diverso dal solito». Scrive la sindaca Virginia Raggi sui social e posta il video di Roma, ripreso da un drone che sorvola una città deserta. «Con queste bellissime immagini di Roma vogliamo lanciare un messaggio di speranza e di coraggio a tutti gli italiani: insieme ce la faremo, supereremo anche questo momento difficile», continua Raggi.

Mentre sotto scorrono le immagini: il Colosseo, i Fori imperiali, l’Altare della Patria, il Campidoglio. Le strade che vengono inquadrate sono vuote, non si vedono macchine. Quest’anno, le celebrazioni per il Natale di Roma sono state annullate a causa dell’emergenza Coronavirus. Ma la “festa” si è spostata sui social. L’hashtag #NatalediRoma è secondo nei trending topic su Twitter. Il tag raccoglie decine di messaggi di auguri.

Perché il 21 aprile?

Il “Natale di Roma” si celebra il 21 aprile. Secondo la leggenda, Romolo avrebbe fondato la città il 21 aprile 753 a.C.: per questo oggi la capitale italiana compirebbe appunto 2.773 anni. Il primo a festeggiare il compleanno di Roma è stato l’imperatore Claudio nel 47. Dopo la caduta dell’Impero romano d’Occidente, le celebrazioni vennero annullate, ma durante il Risorgimento l’evento fu ripristinato.

Il 3 aprile 1921, Benito Mussolini proclamò l’anniversario della fondazione della capitale “festa ufficiale del fascismo”. Poi, sempre durante il fascismo, la data divenne “Natale di Roma – Festa del lavoro” dopo l’abolizione da parte di Mussolini del primo maggio. Nel 1945, venne ripristinato il “primo maggio” quale festa del lavoro e il 21 aprile tornava a essere l’anniversario della fondazione.

Leggi anche: