Sondaggi, Openmedia della settimana: scende la Lega, tutti gli altri partiti in positivo

OpenMedia è la media aritmetica settimanale dei sondaggi sulle intenzioni di voto degli italiani in esclusiva per Open. Concorrono alla media tutti i sondaggi pubblicati dai maggiori istituti demoscopici nella settimana appena conclusa

Settimana dal 14/6 al 20/06/2020


È durata solo due settimane la “ripresa” della Lega. Due settimane in cui aveva riguadagnato più di un punto percentuale nei consensi, soprattutto a discapito di Fratelli d’Italia. Ma il trend si è rivelato illusorio almeno stando ai dati di questa settimana, complice l’assenza di rilevazioni che gli attribuiscono un valore che vada oltre il 27%.

Il partito di  Matteo Salvini scivola infatti al 25,4% medio, – 1,4%, un vero tonfo in sette giorni determinato da numeri ancora più preoccupanti come il 23,5% di Ipsos o il 24,3% di Ixè. Resiste invece il  Partito Democratico al 20,3% (+0,2), ma ben cinque degli otto sondaggi della settimana registrano una flessione al di sotto del 20%.

Anche il Movimento 5 Stelle mantiene la sua posizione con il 15,9% (+0,1), superato però dai Fratelli d’Italia nei due sondaggi Tecnè e in quello Ipsos. FdI a sua volta recupera un mezzo punto e si riavvicina al 15% (14,8), con un massimo notevole del 17,5% per Ipsos. Bene Forza Italia al 7,4% (+0,4). 

Italia Viva si posiziona al 3%, tallonato da Azione e La Sinistra entrambi al 2,7%. A proposito del partito di  Carlo Calenda, c’è da dire che ha raggiunto il 3% per quattro degli otto sondaggi settimanali e il risultato medio è gravemente compromesso dallo 0,9% che gli attribuisce Ixè.  A pari merito i Verdi e +Europa all’1,8%.

 (Istituti considerati: Swg, Ixè, Emedia, Tecnè*, Emg, Ipsos, Demos)

Leggi anche: