La madre di Aldrovandi nel giorno del suo compleanno: «Oggi ne avresti compiuti 33 bambino mio»

Era il 25 settembre del 2005 quando il 18enne venne ucciso a Ferrara da quattro agenti di polizia

Patrizia Moretti, la madre di Federico Aldrovandi, ha voluto dedicare un pensiero al figlio scomparso nel 2005. Il 17 luglio sarebbe stato il giorno del suo compleanno. «Oggi ne avresti compiuti 33 Federico bambino mio», ha scritto su Twitter condividendo la foto di un compleanno. Era il 25 settembre del 2005 quando di ritorno da una serata con amici, il 18enne è morto alle prime ore del mattino, a Ferrara, dopo un violento scontro con quattro agenti di polizia.


Insieme a quello di Stefano Cucchi e Giuseppe Uva, quello di Federico Aldrovandi è uno dei tanti casi di giovani uccisi per mano delle forze dell’ordine. Per «eccesso colposo nell’uso legittimo delle armi» nel 2006 sono stati condannati quattro poliziotti a 3 anni e 6 mesi di reclusione: Paolo Forlani, Monica Segatto, Enzo Pontani e Luca Pollastri. Nel 2006 il Parlamento ha approvato la legge sull’indulto che ha permesso agli agenti di uscire di prigione dopo sei mesi e di tornare in servizio dopo un anno. Quasi tre anni dopo la Corte di Cassazione ha confermato la loro condanna.

Leggi anche: