L’ottava stagione del Trono di Spade è «tutta da rifare». Parola di Tywin Lannister: «Sono rimasto molto deluso» – Spoiler

La petizione intitolata «Rigirare la stagione 8 di Game of Thrones con sceneggiatori incompetenti» ha già ricevuto 1,8 milioni di firme

Charles Dance non ci sta. L’ultima stagione del Trono di Spade è da rifare. No, non è l’opinione di un fan. Ma quella di Tywin Lannister, interpretato nella serie proprio da Dance. Il temibile capo famiglia dei Lannister in un’intervista con Pop Culture ha detto di essere rimasto deluso dagli ultimi episodi della serie ispirata ai romanzi di George R.R. Martin.

«L’ho vista. Ho continuato a guardare l’intera serie anche dopo essere stato ucciso in bagno. Perché pensavo che fosse un fantastico programma televisivo, sai? Sono stato molto fortunato a farne parte. Lo amavo. C’erano trame e volevo sapere cosa sarebbe successo». Ma come molti fan che alla fine della serie – terminata nel 2019 – hanno gridato allo scandalo, anche a Dance è rimasto dell’amaro in bocca: «So che il finale ha soddisfatto molte persone. Ma ne ha anche deluse tante altre e io faccio parte di questa categoria».

Alla domanda se firmerebbe una petizione per rigirare l’ultima stagione Dance ha detto risposto affermativamente: «Se ci fosse, la firmerei». Su Change.org la petizione intitolata «Rigirare la stagione 8 di Game of Thrones con sceneggiatori competenti» ha già ricevuto 1,8 milioni di firme. Numeri che riflettono la delusione diffusa dei fan dopo un finale considerato affrettato e non in linea con la profondità di trama e l’analisi dei personaggi a cui i creatori della serie avevano abituato il pubblico.

Leggi anche: