Trovato morto il dj Erick Morillo, l’autore di “I like to move it”. Un mese fa è stato arrestato per stupro

Arrestato ad agosto, era accusato di violenza sessuale. Per uscire dal carcere aveva pagato una cauzione da 25mila dollari

«I like to move it, move it. Ya like to move it». I like to move it è uno dei successi più famosi della musica house. Pubblicata nel 1994, nel 2005 ha avuto una seconda vita come colonna sonora della saga animata di Madagascar. Il suo creatore, forse meno noto a chi non ha vissuto gli anni ’90, è Erick Morillo.


Dj e produttore, Morillo è stato trovato morto nella sua casa di Miami (Florida) in circostanze che la polizia deve ancora chiarire. Aveva 49 anni. All’inizio di agosto era stato arrestato per una presunta violenza sessuale, lo scorso dicembre infatti era stato accusato di aver violentato una donna. Il dj era uscito dal carcere dopo aver pagato una cauzione da 25mila dollari.

Nella sua carriera Morillo ha firmato brani originali e remix con diversi pseudonimi, da The Dronez a R. A. W., passando per Reel 2 Real e Ministers De-La-Funk. Premiato diverse volte come miglior dj house ai Dj Award, gli ultimi lavori arrivano fino al 2012. Del suo successo I like to move it esiste una versione italiana, Mi piaci se ti muovi, di Oreste Baldini e un remix di will.i.am.

Leggi anche: