Roma, la demolizione delle ville dei Casamonica: e da un cassetto spunta il cofanetto di Gomorra – Il video

Presente la sindaca Raggi. Oltre all’abitazione principale in cui risiedevano i membri del clan, l’operazione riguarda altri immobili affittati illecitamente

Otto costruzioni, tra capannoni e villette abusive con piscina, riconducibili al clan Casamonica, stanno per essere demolite a Roma in zona Romanina. La sindaca della Capitale, Virginia Raggi, ha partecipato al sopralluogo con la polizia, durante il quale da un cassetto è spuntato persino il cofanetto della serie Gomorra. Le operazioni di demolizione arrivano a due anni di distanza dall’abbattimento di altre otto villette abusive dei Casamonica al Quadraro e riguardano non solo l’abitazione principale in cui risiedevano i componenti del clan, ma anche altri immobili che i Casamonica avevano dato in affitto in maniera illecita.


«Facciamo capire che lo Stato c’è, che non arretra. Si va avanti senza paura», ha detto la sindaca Raggi. «L’amministrazione va avanti compatta perché sono segnali importanti. Per troppi anni a Roma si è tollerato tanto di tutti questi abusi. Noi stiamo lavorando anche in altri municipi e adesso piano piano si arriverà da tutte la parti».

Video: @MomyLozzi / Twitter

Leggi anche: