Usa, la testimonianza di un’infermiera: «Ho visto pazienti in punto di morte che non credono di avere il Covid» – Il video

Jodi Doering lavora in un pronto soccorso del South Dakota. E alla Cnn ha raccontato la propria esperienza: «Tantissima gente non vuole pensare che il virus sia reale»

Jodi Doering è un’infermiera di pronto soccorso che lavora nel South Dakota, nel Midwest degli Stati Uniti. In prima linea contro il Coronavirus, si è imbattuta in diversi casi di negazionismo estremo: pazienti malati che, anche sul letto di morte, si rifiutano di credere all’esistenza della malattia. Dopo aver scritto un post su Twitter che ha raccolto moltissimi commenti, l’infermiera è stata intervistata dalla Cnn e ha raccontato le scene di cui è stata testimone. Mentre molti pazienti sono grati per le cure che ricevono, altri trascorrono gli ultimi momenti rifiutandosi di chiamare i familiari perché «non vogliono credere che il Covid sia reale». L’infermiera chiarisce che a negare l’esistenza del virus non è un ristretto numero di pazienti, ma «tantissime persone».


Video: Twitter / @TheTNHoller

Leggi anche: