Coronavirus. Infermiera sviene per colpa del vaccino Pfizer? Alt! Poteva svenire anche per altri motivi

di David Puente

C’è chi dubita che lo svenimento di Tiffany Dover, infermiera americana, non sia dovuto ai componenti del vaccino

Il 17 dicembre 2020 viene diffusa la notizia della «reazione avversa» al vaccino Pfizer da parte di un’infermiera del CHI Memorial Hospital di Chattanooga, nel Tennessee. L’operatrice sanitaria, Tiffany Dover, è svenuta poco tempo dopo l’iniezione mentre interveniva davanti alle telecamere del canale televisivo WRCBTv.

Il 19 dicembre 2020 Stefano Montanari pubblica un post Facebook in cui non insinua il dubbio, senza spiegare il perché, sulle dichiarazioni dello staff medico dell’ospedale a seguito dei fatti. Le informazioni per rispondere a questo dubbio erano già a disposizione giorni prima del post.

Per chi ha fretta

  • Tiffany Dover, infermiera americana, è svenuta davanti alle telecamere dopo aver ricevuto il vaccino Pfizer.
  • La causa dello svenimento è dovuta a una condizione medica che la fa svenire quando prova dolore. Parliamo di sincope, che può scatenarsi anche per altri motivi quali forti emozioni e stress.
  • Tiffany ha ripreso subito conoscenza per poi rispondere alle domande dei giornalisti, ai quali ha spiegato il motivo dello svenimento per il quale non è sorpresa.

Analisi

Giovedì 17 dicembre 2020 presso il CHI Memorial di Chattanooga, nel Tennessee, diversi operatori sanitari si sono sottoposti al vaccino Pfizer anti Covid19. L’infermiera Tiffany Dover, dopo essersi sottoposta all’iniezione, è svenuta mentre parlava di fronte alle telecamere. I medici dell’ospedale avevano escluso il collegamento tra il vaccino Pfizer e lo svenimento, ma Stefano Montanari non si trova d’accordo senza spiegare il perché:

Durante il live streaming delle vaccinazioni al CHI Memorial, l’infermiera Tiffany Dover mentre parlava ai media della ricezione del vaccino ha detto di aver iniziato a sentirsi stordita. È svenuta, ma per fortuna uno dei medici dietro di lei l’ha tenuta.”Mi ha colpito all’improvviso, potevo sentire che stava arrivando. Mi sentivo un pò disorientata ma ora mi sento bene, e il dolore al braccio è sparito”, ha detto Dover.

I medici volevano rassicurare coloro che l’hanno visto accadere tutto questo: “Non c’è motivo di sospettare che ciò sia dovuto al vaccino”, ha detto il dottor Tucker.

…. veramente?

Nell’articolo del canale televisivo NewsChannel 9, del 17 dicembre e aggiornato sempre il 17 dicembre, troviamo il video originale dello svenimento e le dichiarazioni della stessa infermiera dopo i fatti:

Dover soon recovered, and minutes later was able to get up and speak with us on camera again. The doctors there at CHI Memorial said this is not related to the ingredients in the Pfizer COVID-19 vaccine.

According to the CDC, fainting can happen after many types of vaccinations and medical procedures. The CDC says although fainting has a variety of possible causes, it is usually triggered by pain or anxiety.

Dover also told us she has a condition where she often faints when she feels pain, so this wasn’t a surprise to her that it happened.

Il malessere provato da Dover è durato poco, tanto da poterle poi permettere di proseguire a rispondere alle domande dei giornalisti. L’infermiera era consapevole del problema, raccontando ai giornalisti che soffre di una condizione in cui sviene spesso quando sente dolore. Il dolore, infatti, è una delle reazioni che il vaccini Pfizer può dare – come tanti altri – nella zona dell’iniezione. Nell’articolo del 17 dicembre 2020 del canale televisivo WRCBTv la stessa Tiffany specifica di che cosa si tratta dopo aver ripreso i sensi:

“I have a history of having an over-reactive vagal response, and so with that if I have pain from anything, hangnail or if I stub my toe, I can just pass out,” she told Channel 3.

Al minuto 2:17 del video pubblicato nel sito di WRCBTv trovate l’intervista successiva allo svenimento.

Tiffany Dover mentre spiega il perché del suo svenimento.

Tiffany parla di «over-reactive vagal response», una condizione che porta alla perdita di coscienza a causa di diversi fattori tra i quali dolore, paura e forte emozioni:

There are a variety of triggers that can set off the vagal response. As you will see, some of these triggers are internal, while others come from the environment:

– Emotional stress
– Blood being drawn or the sight of blood
– Fear
– Gastrointestinal illness
– Having a bowel movement
– Heat
– Pain
– Standing for a long time
– Standing up quickly
– Trauma

I sintomi della «vagal response». Illustrazione di Brianna Gilmartin per Verywell

Questa condizione viene chiamata in diversi modi, nel sito di Humanitas-care.it si parla di sincope vasovegale o neuromediata:

La sincope è la temporanea perdita di coscienza con conseguente caduta, a causa di un insufficiente afflusso di sangue al cervello. Il recupero è veloce (generalmente non supera il minuto) e spontaneo.

[…] Nella maggior parte dei casi la sincope è benigna; in questo caso viene definita “vasovagale” o “neuromediata” ed è conosciuta nel linguaggio comune come svenimento. Essa interessa soprattutto i giovani di età compresa tra i 12 e i 20 anni (in questo caso è sempre conseguente a un evento scatenante – “trigger” – e si parla di “primo picco di prevalenza”) e gli anziani (che rappresentano il “secondo picco di prevalenza”, in cui si scatena in assenza di trigger o non si è riusciti a individuarlo).

Questa eventualità è ben nota nel mondo dei vaccini, troviamo persino una spiegazione nel sito dei CDC americani dal titolo «Fainting (Syncope) after Vaccination» dove leggiamo:

Fainting, also called syncope, is a temporary loss of consciousness caused by a decreased blood flow to the brain. Although fainting has a variety of possible causes, it is usually triggered by pain or anxiety. Sometimes people faint after vaccination. People who faint might fall and injure themselves if they are not sitting or lying down at the time that they lose consciousness. Sometimes when people faint, their muscles twitch and their bodies make jerking movements; this can sometimes be confused with seizures but are not actual seizures.

L’articolo di Byoblu dal titolo contestabile.

Nonostante queste informazioni, il sito Byoblu pubblica un articolo dal titolo contestabile «Infermiera sviene dopo il vaccino, ancora un caso negli Usa» dove bisogna consultare il testo per leggere che «il malore non sarebbe stato direttamente causato dal vaccino».

Conclusioni

Un episodio, quello di Tiffany Dover, che non è dovuto ai componenti del vaccino Pfizer. Infatti, l’infermiera poteva perdere conoscenza per via della sua condizione per tanti altri motivi e occasioni. Un breve malessere che non le ha impedito di poter rispondere a ulteriori domande alle telecamere della televisione americana.

Leggi anche:

David Puente