Paura ad Amalfi, un pezzo di costone frana sulla statale. Il sindaco: «Non sappiamo se ci sono persone coinvolte» – Il video

Il crollo potrebbe essere stato causato dalle forti precipitazioni degli ultimi giorni. Per permettere agli studenti di tornare a casa da Positano sono state preparate delle barche

Una frana di grandi dimensioni ha investito il tratto della strada statale 163 all’altezza di Amalfi, al chilometro 23.700, bloccando la via per Positano. I detriti hanno invaso un tratto di lungomare e di spiaggia. La frana è stata provocata dal distacco di roccia dal costone che fiancheggia la strada. Al momento non risultano vittime, ma come dichiarato dal sindaco di Amalfi, Daniele Milano, «ci vorranno ore per liberare la strada e solo allora potremo essere certi che non ci siano persone coinvolte».


Da questa mattina la Protezione civile della Regione Campania è al lavoro con squadre di volontari e tecnici. I Vigili del Fuoco coordinano le operazioni con il supporto di un elicottero con il quale sono state evacuate alcune famiglie residenti vicino all’area interessata dalla frana. Per permettere agli studenti di rientrare a casa da Positano sono state messe a disposizione delle imbarcazioni con l’aiuto della Capitaneria di Porto. Dallo scorso 31 gennaio, inoltre, la stessa Protezione Civile ha inserito la Campania tra le regioni in stato di allerta gialla per il rischio di dissesti idrogeologici.

Video: Twitter/@clodraiola

Leggi anche: