Rimprovera un compagno di classe durante la Dad, parte la spedizione punitiva per pestarlo: denunciati 9 minorenni – Il video

L’aggressione è avvenuta l’8 dicembre 2020 nel sottopassaggio della stazione di Paderno Dugnano, nell’hinterland di Milano

Una spedizione punitiva in piena regola, con un solo obiettivo: punire un compagno di classe che si era lamentato per il disturbo durante la Dad. Un gesto inaccettabile agli occhi dei nove minorenni, denunciati dai carabinieri per l’aggressione contro tre coetanei avvenuta lo scorso 8 dicembre nella stazione di Paderno Dugnano, nell’hinterland di Milano. Stando alle ricostruzioni degli inquirenti, il gruppo di ragazzi è partito dai quartieri milanesi di Affori e Comasina per raggiungere in treno Paderno, dove, nei tunnel della stazione, hanno individuato la vittima picchiandola a calci e pugni.


Durante l’aggressione, due amici del giovane aggredito hanno provato a difenderlo, ma sono stati pestati a loro volta, riportando una prognosi di 10 e 20 giorni. Uno di loro, in particolare, ha subito il furto della bicicletta, rubata dal gruppo di assalitori. I miliari sono riusciti a individuare il presunto capo e organizzatore del raid, grazie ai video di sorveglianza della stazione. Il 31 dicembre scorso, il minorenne è stato raggiunto da un’ordinanza restrittiva con obbligo domiciliare. Quindi le indagini sull’atto di bullismo, con gli interrogatori conclusi il 29 gennaio e la denuncia degli altri otto, che hanno ammesso le proprie responsabilità per il concorso nel pestaggio e nella rapina.

 Video: Carabinieri

Leggi anche: