Ragazzo ucciso in una rissa a Formia: fermato un 17enne

La polizia è al lavoro per identificare gli altri partecipanti alla rissa, circa una decina tra ragazzi del posto e della provincia di Caserta

Un ragazzo di 17 anni è stato fermato a Formia, in provincia di Latina, sospettato di aver accoltellato a morte il coetaneo Romeo Bondanese, morto questa notte dopo una rissa avvenuta ieri. Lo scontro sarebbe scoppiato tra un gruppo di ragazzi del posto e un altro della provincia di Caserta, del quale faceva parte la vittima. Oltre al 17enne, è ricoverato un altro ragazzo rimasto ferito nella rissa, ma che non è in pericolo di vita.


La vicenda

Verso le 19.30 di ieri Bondanese era in compagnia di altri amici: il luogo che avevano scelto per passare insieme il tardo pomeriggio erano le panchine tra largo Paone e ponte Tallini, vicino al McDonald’s di Formia. Non si sono però accorti che a un certo punto due coetanei, a bordo di un motorino, per cause da chiarire, si sono avvicinati e li hanno aggrediti a coltellate. Romeo è stato ferito gravemente e ha perso molto sangue per la profonda ferita alla gamba che gli ha reciso l’arteria femorale. È morto poco dopo l’arrivo in ospedale.

Leggi anche: