Società, politica, fact checking: il giornalismo digitale va in diretta. Nasce Open_Talk_, il canale Twitch di Open

La prima live sarà oggi, 18 febbraio, alle 21 e avrà come protagonisti Enrico Mentana e Dario Moccia. Il giornalista che ha imposto il format delle maratone in tv e uno degli streamer che è riuscito a interpretare meglio cosa vuol dire trasmettere su Twitch

Tavulu è un minuscolo stato della Polinesia che si trova nel mezzo dell’Oceano Pacifico. Tra le Hawaii e l’Australia, per l’esattezza. Con un totale di 9.827 abitanti è 194° nella classica dei Paesi più popolosi al mondo, un gradino sopra la Città del Vaticano e le isole Pitcairn. Eppure proprio qui sono registrati decine di migliaia di domini internet da tutto il mondo. Il motivo? Per un curioso cortocircuito delle regole del web, il dominio nazionale dell’isola è .tv: television. Fra questi domini c’è anche quello di Twitch.tv, la piattaforma di live streaming che dal 2020 ha cominciato a insidiare il monopolio di YouTube nel campo dei contenuti video. Una piattaforma su cui, da oggi, ci sarà anche Open. Ci trovate come Open_Talk_.


Quel suffisso .tv scelto da Twitch sembra quasi un ritorno al punto di partenza. È il segno di un universo mediatico che non si mette in contrapposizione con i canali tradizionali ma li sviluppa. Twitch è il regno delle dirette in streaming. Milioni di canali collegati da tutto il mondo trasmettono in diretta ogni giorno, costruendo un archivio fatto di una miriade di ore di contenuti. All’inizio erano solo videogiochi. Quando Twitch è nato da una costola di Justin.tv era questo il contenuto per cui era stato pensato. Negli ultimi anni la community si è allargata e così ora su questa piattaforma si è aperto spazio per la politica, per la musica, per i talk show ma anche per le ricette di cucina e le sessioni di yoga.

Cosa sarà Open_Talk (e cosa non sarà)

Una delle retoriche tipiche del web è che i social sono costruiti su tempi microscopici. Una manciata di caratteri per Twitter, qualche secondo per le storie di Instagram, un minuto per TikTok e qualcosa in più per YouTube. E così il mantra per i creatori di contenuti digitali è sempre lo stesso: intuisci, sintetizza, impressiona e poi passa ad altro. Twitch funziona esattamente al contrario. Non è una piattaforma per scattisti ma per chi ha fiato. Vince chi riesce a stare davanti alla telecamera per più tempo, chi intrattiene senza stancare e soprattutto vince chi riesce a creare una community.

Twitch sarà tutto questo per noi. Un posto per fermarci e approfondire i temi che hanno costruito Open in questi primi due anni di vita, dalla politica alla scienza, passando per queerness, fumetti, musica e fact-checking. Ma non solo. Sarà un posto anche per conoscere i nostri lettori, per ascoltare e leggere i loro commenti e per lasciarli interagire con gli ospiti che frequenteranno le nostre puntate. Sarà un esperimento, anche per noi.

Cominceremo con una live a settimana. Per noi giornalismo è anche questo: adattare i contenuti alle piattaforme e portarli dove si trova il nostro pubblico. La prima live sarà oggi, 18 febbraio, alle 21 e avrà come protagonisti Enrico Mentana e Dario Moccia. Il giornalista che ha imposto il format delle maratone in tv e uno degli streamer che è riuscito a interpretare meglio cosa vuol dire trasmettere su Twitch. Due professionisti della diretta, nati con media diversi. Open_Talk: vi aspettiamo.

Foto di copertina: Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Leggi anche: